Casa Berra

A pochi metri dall’abbazia di Santa Maria Rossa (1140) raccolta in un’aura d’intima religiosità, Casa Berra è un palazzo che misura il tempo, scandito da voci, dal suono dei passi, un piccolo cosmo in cui le travi fanno sentire il legno un componente di famiglia. È storia incisa nel lento fluire d’età, la sua bellezza, risalente al XV secolo, imprime una grazia delicata e misteriosa.

Nel puro presente, la Casa, le ville che la circondavano, il brulicare di un lontanissimo mondo, il Naviglio della Martesana che fecondava i terreni dove s’intersecavano e vi si rivolgevano sentimenti, richiami di persone e paesaggi, rappresentano la vita che prende luce da altre vite. La vita, sosteneva Kierkegaard, punge più intensa quando la si guarda in un giro a ritroso dello sguardo, anche se agìta con l’occhio acceso sempre avanti - verso qualcosa che evoca l’impossibile.

La storia acquista realtà, ci lega ad un destino, a quel trascolare segreto delle cose che ora ha il nitido profilo della nuova anima. Le trasformazioni dei secoli non hanno sgraziato la seduzione a viverla, Casa
Berra incarna “la nuova contemporaneità” e la consapevolezza del valore dell’Arte, corrisposta continuamente dalla passione dell’ASSOCIAZIONE CULTURALE CASA BERRA.


Arte in condominio

Per considerare i quartieri urbani parte integrante della cultura.

Gli Artisti:


Clara Brasca

Iurij Tilman
 
Marcello Pietrantoni

Paolo Schiavocampo

Benedetto Pietrogrande

Maurizio Aprea
 
Gaetano Orazio

Nise Gerbino

Marco Ceriani

Luca Ciammarughi

Ennio Ghilardi

Luciano Molinari

Alberto Cane

Laura Benaglia

Mario Nava

Elena Mezzadra

Renato Marcialis

Riccardo Marcialis

Gianni Santilio

Gaetano Orazio, nato ad Angri (SA) nel 1954, si trasferisce giovanissimo con la famiglia a Brugherio e vi risiede fino alla fine degli anni ottanta.

Attualmente vive in provincia di Lecco. È apprezzato per la sua forza creativa attraverso la quale riesce ad esprimersi sia in pittura che in poesia.

Due linguaggi che si intrecciano e si auto-alimentano incessantemente passando attraverso una sensibilità straordinaria.

Read more

Giovanni Maria Santilio, nato a Matera, 53 anni.

Fotografo documentarista dal 1986. I colori della terra lucana o le grafie delle ombre e delle rughe del tempo su persone o oggetti caratterizzano lo studio e le immagini dal 1986 ad oggi.

Read more

nasce a Conselve nel 1945 ( Padova). Si traferisce a Milano dove giovanissimo è partecipe all’effervescente vita culturale milanese. Nel 1965 si iscrive all’Istituto Civico di Milano di “Arte e Disegno”, diplomandosi poi negli anni 70 con il Prof. Mario Ronchi. La sua prima ricerca di studio, usando molteplici materiali, il bitume, gli smalti e le terre, è indirizzata all’ uso di un singolo colore, il nero.

Read more

(1919-2010) è stato pittore e scultore autodidatta iniziando ad

esporre in collettive regionali e nazionali.

Read more