Casa Berra

Giorgio Celon

Hits: 96

nasce a Conselve nel 1945 ( Padova). Si traferisce a Milano dove giovanissimo è partecipe all’effervescente vita culturale milanese. Nel 1965 si iscrive all’Istituto Civico di Milano di “Arte e Disegno”, diplomandosi poi negli anni 70 con il Prof. Mario Ronchi. La sua prima ricerca di studio, usando molteplici materiali, il bitume, gli smalti e le terre, è indirizzata all’ uso di un singolo colore, il nero.

La sua ricerca sul colore monocromatico lo condurrà a scegliere, come cifra espressiva, il monocromatismo del colore bianco, abbinando la fotografia alla pittura su supporto di tela di lino non trattata. I suoi lavori sono il frutto di un acuto “sguardo fotografico”. Sulla tela di lino-non trattata-si materializzano edifici pubblici, strade, sottopassaggi, gallerie tunnel, fabbriche non più produttive, viadotti delle autostrade … e su tutto domina un silenzio enigmatico che in metafora e suggestione continua avvolgere l’opera e forse la realtà. Silenzio che sentiamo ancora più assordante poiché i suoi luoghi, sono abitati da personaggi che non riusciamo a vedere, che devono arrivare, o che sono appena partiti.

Partecipa a mostre personali e a collettive, sia in ambito locale che nazionale, in prestigiose Gallerie d’Arte e in spazi espositivi pubblici.

Molti i riconoscimenti e i premi, partecipa nel 2007 al Video Festival con un corto sull’attentato alle -Torri Gemelle-. È presente alla Cinquantaquattresima biennale di Venezia

nel 2011.

Della sua opera si sono occupati qualificati critici come: Simona Bartolena, Matteo Galbiati, Kevin McManus, Roberto Borghi, Angela Madesani, Giorgio Seveso, Stefania Bricola, Germano Campione, Carlo Castellaneta, Chiara Fiorani, Antonella Micheletti, Lorenzo Morandotti, Laura Tacagni.

È Pubblicato su Juliet n.109, Juliet n. 127, Segno n.178, Titolo n.27 segnalato dalla giuria (Dr. Avv. Francesco Oliari, Asses. Cultura e Spettacolo del Comune di Milano).

 

L'artista Giorgio Celon in Casa Berra

2018 n.120 - S.T. 50x50 acrilico su lino

Ultimo piano del nuovo edificio editoriale Feltrinelli ( da scatto fotografico)

dipinto a pennello – monocromo  bianco.

 

2020 N.1264 - Monocromo, 47x37 acrilico su tela

Architettura di linee verticali in tensione.

 

 

Tagged under: Giorgio Celon Casa Berra