Portraits

Antonio Rossi

Hits: 18

Nato nel 1952 a Maroggia (Canton Ticino), ha studiato letteratura italiana alle Università di Friburgo (Svizzera) e di Firenze.

Ha pubblicato le raccolte di poesie Ricognizioni (Bellinzona, Casagrande, 1979, prefazione di Giovanni Raboni, 2a ed. 2001), Diafonie (Milano, All’Insegna del Pesce d’Oro di Vanni Scheiwiller, 1995, prefazione di Stefano Agosti), Sesterno (Castel Maggiore-Bologna, Book Editore, 2005) e Brevis altera (Ro Ferrarese, Book Editore, 2015).

In collaborazione con Samuele Gabai ha realizzato i volumi di poesie e acqueforti Glyphé (Mendrisio, Stucchi, 1989) e Quivi (Vacallo, Hic et nunc, 2020); del 2017 è la cartella Aghifogli, comprendente una serie di poesie accompagnate da acqueforti di Massimo Cavalli (Mendrisio, Edizioni Josef Weiss).

Si è occupato di poesia italiana del Quattro-Cinquecento, in particolare del poeta-musico Serafino Aquilano, delle cui opere ha curato l’edizione commentata (Le rime di Serafino Aquilano in musica, Firenze, Olschki, 1999, in collaborazione con Giuseppina La Face Bianconi; Strambotti, Milano-Parma, Fondazione Pietro Bembo-Ugo Guanda, 2002; Sonetti e altre rime, Roma, Bulzoni, 2005). Ha dedicato saggi ad alcuni autori contemporanei, fra i quali Osvaldo Coluccino, Marica Larocchi, Jean Flaminien, Cesare Greppi, Anna Felder e Augusto Blotto.

Ha tradotto la raccolta Gedichte (1909) di Robert Walser (Poesie. Con le illustrazioni di Karl Walser, Bellinzona, Casagrande, 2000, 2a ed. 2019) e, del medesimo autore, una scelta di microgrammi (ospitata nel catalogo della mostra Robert Walser, I microgrammi, a cura di Antonio Rossi, con la collaborazione di Anna Fattori e Simone Soldini, Mendrisio, Casa Croci, 2015). Ha inoltre tradotto Sage (Leggenda) di Paul Wühr (a cura di Nanni Cagnone, con tempere su carta di Sandro Chia, Modena, Edizioni Galleria Mazzoli, 2015) e L’homme flottant (L’uomo flottante) di Jean Flaminien (Ro Ferrarese, Book Editore, 2016).

Ogni incontro è un'idea di contemporaneità
DIALOGO DA NON PERDERE

Patrizia Trimboli

Patrizia Trimboli

  • Female