Casa Berra

Bruno Bordoli

Hits: 230

è nato nel 1943 a Porlezza (CO).

A partire dal 1967 intraprende un’intensa attività espositiva e, tra le mostre personali, si ricordano almeno quella in San Pietro in Atrio a Como nel 1997 e alla  Facoltà di Teologia di Lugano nel 2008.

Si rammentano inoltre, di questo autore, le opere e le illustrazioni realizzate in omaggio ad alcuni fra gli autori e fra le opere più importanti della tradizione letteraria italiana ed europea: 

La casa di Matrjona di Solženicyn (1972), Nozze di sangue di Lorca (1974), Lavorare stanca di Pavese (1978), Undici figli di Kafka (1980), 1984 di Orwell (1984), Lo scandalo della speranza di David Maria Turoldo (1992), Poesie di Biagio Marin (1993), e Ragazzi di vita di Pasolini (1994). Per le opere dedicate a Marin e Pasolini si può fare riferimento al catalogo Bruno Bordoli, testo di Gianfranco Sgubbi, Monfalcone (GO), Edizioni della Laguna, 1995, dove si trovano riprodotte i dipinti dedicati, rispettivamente a El critoleo del corpo fracassao e Ragazzi di vita, esposte a Grado nel ’95 nel ventennale della morte di Pasolini e a dieci anni dalla scomparsa di Marin.

Nel 2002 è stato stampato Bruno Bordoli, a cura di Philippe Daverio, Milano, Emmegi multimedia, al quale si rimanda per alcuni ragguagli sull’opera di Bordoli.

 

 

2002- trittico: Ciclista

Dipinto realizzato in B/N quale citazione delle foto che ritraevano il “lottatore” Fiorenzo Magni nei tempi eroici del ciclismo.

L’opera è stata esposta in occasione della 19a tappa dell’85° giro d’Italia a Monticello Brianza.

Tagged under: Bruno Bordoli Casa Berra
Patrizia Trimboli

Patrizia Trimboli

  • Female