Carlo Sini

Category: Philosophy Hits: 259 Last Updated: Saturday, 27 March 2021 15:16

Carlo Sini (Bologna, 6 dicembre 1933); formatosi a Milano, intellettuale di destino, gli viene assegnata la cattedra di Filosofia Teoretica presso l’Università degli Studi del capoluogo lombardo dal 1976 a 2009, dove, per un triennio, copre la carica di Preside di Facoltà.

Tra i filosofi più influenti degli ultimi cinquant’anni, sempre in contatto con le più brillanti menti europee (Massimo Cacciari, Giovanni Vattimo, Emanuele Severino, Jacque Derrida, Hans Georg Gadamer) è stato uno dei riscopritori italiani della filosofia di Nietzsche (la cosiddetta Nietzsche Renaissance), si è interessato in modo particolare all’ermeneutica, soprattutto heideggeriana, e rimane, ad oggi, il maggior studioso italiano del pensiero di Charles Sanders Peirce. Fondatore, tra le altre cose, del «Collegium Phaenomenologicum» di Perugia, Sini negli anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali ed è membro dell’Accademia dei Lincei. Collaboratore saltuario del «Corriere della Sera» è apparso più volte in RAI, è anche fondatore di diverse riviste scientifiche («L’uomo, un segno», «Paradosso»). La sua bibliografia principale conta circa quaranta titoli, raccolti in Opere, ora in corso di pubblicazione. Tra i numerosi titoli ricordiamo almeno i sei volumi delle Figure dell’enciclopedie filosofica “Transito Verità” e, fra i più recenti, Il metodo e la via.

15 maggio 2020, Alessio Giovene

Tagged under: CarloSini
Patrizia Trimboli

Patrizia Trimboli

  • Gender:Female